+ -

Pages

Reiki

Reiki Self-Treatment: impara come farlo con una semplice procedura passo passo.
Auto-trattamento Reiki: impara come farlo con un semplice passo dopo passo.


L'auto-trattamento in Reiki è interamente possibile ed è stato usato da molte persone. I vantaggi vanno dall'essere in grado di fare tutto da soli ad essere estremamente semplice, in sessioni rapide e pratiche da fare a casa. Ecco come eseguire questa procedura in pochi passaggi.



Preparazione: cosa fare prima di iniziare il trattamento?



Fare questa preparazione è pratico, richiede solo che tu sia completamente concentrato e concentrato nel processo di trattamento. Prima di tutto, quindi, concentrati e ricorda i 3 pilastri del Reiki: Gassho, Reiji-ho, Chiryo. Il processo del Gassho consiste nel recitare i 5 principi con le mani unite al cuore e focalizzarsi sulla mente vuota.



Reiji-ho d'altra parte richiede già che ti concentri sulla gratitudine per il trattamento e l'intento di esso. Tieni sempre presente che è necessario avere le intenzioni del trattamento in primo piano in modo che funzioni in modo efficace e corretto.



Nel processo di Chiryo è dove inizia il secondo passo, il trattamento stesso.



Clicca qui: Reiki nel trattamento e prevenzione contro il cancro



Iniziare: come fare il trattamento?



Essendo già nel momento di Chiryo è necessario sapere quale trattamento si desidera Prendi sempre in considerazione il problema che vuoi guarire o aiutarti a recuperare. Puoi seguire qualcosa come il Reiki Rain che pulisce completamente la tua anima o il Rooting che ti permette di rilasciare l'energia in eccesso che potresti avere.



Sapendo quale trattamento seguire, cerca le posizioni di base di questo trattamento e seguili in qualsiasi modo sia possibile per te. Questo può essere seduto su una sedia, sdraiato sul letto prima di coricarsi o anche in ufficio, durante una giornata di lavoro. Non limitarti al tempo specifico di ogni trattamento, prenditi il ​​tempo che ritieni più appropriato senza essere vincolato da tecnicismi.



Clicca qui: 5 benefici del Reiki nel trattamento della depressione postpartum



Finitura: come è stato il trattamento e sto meglio?



È ora di finire l'autotrattamento Reiki, cosa fare in questa fase? Essendo la fine di tutto è necessario essere consapevoli dell'intero processo che è stato fatto, essere consapevoli di ciò che è appena successo e chiedersi se è stato efficace o meno. Chiediti come è stato l'intero processo, hai sentito qualche particolare dolore? Che cosa ho provato durante questo trattamento?



Alla fine della giornata è anche importante sapere se il trattamento ha aiutato o meno, quindi chiediti: come sono? Sto meglio? In che modo? Cosa mi è venuto in mente durante il trattamento? Queste sono tutte domande importanti a cui è necessario rispondere alla fine di tutto.



La cosa più importante, comunque, per finire davvero è ringraziare. Essere felici con quello che è successo, essere totalmente positivi o solo in parte, e capire che tutto era un apprendistato, essere in grado di essere ripetuto tutte le volte necessarie.



5 Misteri: Reiki Reiki Self-Treatment: impara come farlo con una semplice procedura passo passo. Auto-trattamento Reiki: impara come farlo con un semplice ...
< >